Chiesa-parrocchiale-antegnate-768×360
54_054_santuarioallinternodellachiesa
Chiesa Parrocchiale Antegnate 768×360 54 054 Santuarioallinternodellachiesa

Il santuario, collocato all’interno della Chiesa parrocchiale di San Michele Arcangelo alle spalle dell’altare maggiore, si sviluppa in posizione sopraelevata rispetto all’area presbiteriale in modo che dalla navata centrale si possa vedere la statua della Beata Vergine a cui l’edificio è dedicato. L’ingresso al santuario avviene attraverso una stretta scala denominata “Scala Santa”. La fondazione del luogo sacro è legata ad un evento miracoloso avvenuto nel 1705, anno in cui Antegnate fu risparmiata dal saccheggio delle truppe francesi guidate dal duca di Vendome. Quest’ultimo aveva ordinato l’attacco per vendicare la morte di un granatiere francese, ucciso da Cristoforo Marenghi, cittadino antegnatese. Mentre il popolo era riunito in preghiera nella chiesa parrocchiale, l’edificio fu avvolto in un alone di luce spingendo l’esercito nemico a ritirarsi e a risparmiare il borgo. Nel 1753 la statua della Vergine fu incoronata con riti solenni e nel 1780 si diede inizio alla costruzione del santuario per iniziativa di don Gian Leandro Muoni. Il piccolo santuario è decorato con affreschi raffiguranti Storie della Vergine e fastosi stucchi.